La piscina più alta e lunga del mondo si trova a Singapore

La più alta ‘infinity pool’ del mondo si trova sul tetto del Marina Bay Sands di Singapore, l’hotel a forma di nave da crociera dove vi sono giardini pensili, piscine idromassaggio, centri benessere, bar con una capacità di 3.900 persone. La piscina “a sfioro” si trova a 200 metri di altezza ed è lunga 150 metri, quanto tre piscine olimpioniche. Da lì ci si sente sospesi nel vuoto e ci si gode lo skyline asiatico. 

Il complesso architettonico sede del casinò resort Marina Bay Sands di Singapore (casinò aperto 24 ore su 24, il secondo di Singapore con 600 tavoli da gioco e 1500 slot machines; hotel a 55 piani con oltre 2500 camere) è stato costruito dall’architetto israeliano Moshe Safdie ed inaugurato nel 2010 ed è sormontato da una piattaforma sospesa a forma di nave, conosciuta come SkyPark.

Lo SkyPark offre agli ospiti dell’hotel un giardino botanico con 250 specie di alberi e 650 piante e una piattaforma di osservazione, un ponte panoramico con una vista mozzafiato sulla Marina di Singapore, centri benessere, 50 ristoranti, una sala convegni, un museo, due isole artificiali, un centro commerciale con 300 negozi con i brand d’alta moda più famosi del pianeta e la spettacolare piscina infinity a sfioro più alta del mondo, che si inarca su una piattaforma a 200 metri d’altezza, sostenuta da 3 torri, in cui si può nuotare per una lunghezza di 150 metri (3 volte quella di una piscina olimpionica) o rilassarsi a mollo, godendosi lo skyline di Singapore. Una piscina da brivido, con la sensazione d’essere sospesi del vuoto, famosa per essere senza bordi, confondendosi, quasi, direttamente con l’orizzonte. L’acqua, in realtà, si riversa sopra il bordo in un bacino sottostante per essere, poi, ripompata in piscina. Questo complesso architettonico è stato costruito in un terreno strappato al mare, grazie ad un lavoro di bonifica del fondale marino (emerso), inidoneo a sopportare il peso dell’edificio. Per evitare le infiltrazioni d’acqua ci sono voluti muri diaframmatici e ben 16.500 operai al lavoro per ogni torre che hanno realizzato il complesso in soli 3 anni ad un ritmo assurdo di un piano ogni 4 giorni.